HOME » NEWS & EVENTI » MPS IN LUCE IN BORSA, SI SCOMMETTE SULLE CESSIONI
News & eventi
giovedė, 2 marzo 2017

MPS IN LUCE IN BORSA, SI SCOMMETTE SULLE CESSIONI
Il titolo Monte dei Paschi prende letteralmente il largo a Piazza Affari in vista del Cda di oggi. L`azione segna al momento un progresso del 4,65% a 0,2115 euro, sovraperformando abbondantemente il mercato (+0,51% il Ftse Mib). Il Cda dovrà decidere quali altre cessioni operare per raccogliere circa 1 miliardo di euro in modo da adempiere alle richieste dell`Eba.

Convocato dal presidente Alessandro Profumo, scrive oggi MF, il consiglio ha, tra i punti all`ordine del giorno, un esame del dossier Biverbanca, la controllata radicata in Piemonte acquistata cinque anni fa. Siena ha messo in vendita la quota di maggioranza del 60% e l`advisor incaricato ha ricevuto due offerte vincolanti: quella della Popolare di Vicenza e quella della Cassa di Asti, sostenuta dai soci di minoranza Biver, le Fondazioni di origine bancaria di Biella e di Vercelli.

La valutazione per il 100% di Biverbanca, secondo gli analisti di Equita, potrebbe aggirarsi intorno a 250 milioni di euro, contribuendo per circa 25bps al Core Tier 1 di Mps. La banca al 31 marzo 2012 ha un core Tier 1 di 10,5% includendo il contributo di 1,9 miliardi di Tremonti Bond (pari a circa 1,9 punti di Core Tier 1).

Entro giugno Mps deve coprire 3,267 miliardi di buffer di capitale richiesto dall`Eba per la sua esposizione da 25 miliardi circa in Btp. Per questo ha un piano di tre punti che prevede misure di capital management, ottimizzazione dell`Rwa e dismissione di attivi. A richiamare gli acquisti sono anche le indiscrezioni secondo cui Deutsche Bank e Bnl punterebbero agli sportelli di Antonveneta che Mps vorrebbe cedere.

Sul mercato potrebbero arrivare dai 150 ai 200 sportelli, valorizzabili da 3 a 4 milioni di euro l`uno. Per gli esperti di Kepler (hold e target price a 0,24 euro confermati sul titolo) Mps potrebbe ricavare 400-450 milioni di euro. Queste due operazioni, unite alla cessione di altri 50 sportelli, potrebbero far scendere il fabbisogno di capitale richiesto dall`Eba a 600 milioni.



Torna all'indice


TOP NEWS
05/06/2018
ATTUAZIONE DELLA RIFORMA DEL CODICE ANTIMAFIA
25/05/2018
ECOBONUS: ECCO LE REGOLE PER LA CESSIONE DEL CREDITO D'IMPOSTA
15/05/2018
SOVRAINDEBITAMENTO: COME FUNZIONA E QUANDO SI PUÒ UTILIZZARE LA PROCEDURA

Chi Siamo  

Tutela&Protezione opera su tutto il territorio nazionale al fianco aziende e privati nella gestione del credito insoluto e nel supporto alla ristrutturazione debitoria.
ENTRA
Gestione del Debito Gestione Immobiliare Gestione del Credito


HOMECHI SIAMOI NOSTRI SERVIZII NOSTRI CONSULENTINEWS & EVENTIPARTNERSHIPCONTATTACI
Tutela&Protezione Srl
BARI
MILANO
TORINO
CATANIA
NAPOLI
SALERNO
REGGIO CALABRIA
VASTO
LECCE
TARANTO
TRANI
Direzione e Sede Legale
Via Monsignor Jolando Nuzzi, 5
Tel 0805425460
Fax 0805001663
70129 BARI
P.I. 06770120720

Privacy  |  Cookie
Copyrights 2016 - Tutela&Protezione.net