HOME » NEWS & EVENTI » "ROTTAMAZIONE DELLE CARTELLE": IL 15 MAGGIO 2018 È IL TERMINE ULTIMO PER LA DEFINIZ...
News & eventi
giovedì, 10 maggio 2018

"ROTTAMAZIONE DELLE CARTELLE": IL 15 MAGGIO 2018 È IL TERMINE ULTIMO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA
C'è tempo fino al 15 maggio per effettuale la presentazione di adesione per la definizione agevolata, meglio nota come "Rottamazione delle cartelle", presso l'Agenzia delle Entrate.

Per aderire bisogna presentare il modulo on line attraverso la propria pec, delegando un professionista oppure recandosi presso uno degli sportelli entro il termine indicato.

Così come prevede il decreto legge n. 148/2017 convertito con modificazioni dalla Legge n. 172/2017, chi aderisce alla definizione agevolata pagherà l'importo residuo delle somme dovute senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora. Per le multe stradali, invece, non si pagheranno gli interessi di mora e le maggiorazioni previste dalla legge.

Possono aderire i contribuenti con debiti affidati alla riscossione dal 1° gennaio 2000 al 30 settembre 2017. La definizione agevolata non può essere nuovamente presentata per quei debiti interessati dalla precedente richiesta di “rottamazione” delle cartelle ai sensi del D.L. n.193/2016, per i quali non si sia poi provveduto al pagamento delle somme dovute entro le previste scadenze.

Possono presentare domanda anche i contribuenti che non sono stati ammessi alla precedente definizione agevolata esclusivamente perché al 24 ottobre 2016 avevano un piano di rateizzazione in essere con l'agente della riscossione e non erano in regola con i pagamenti delle rate in scadenza entro il 31 dicembre 2016.

Come riporta la Circolare dell'Agenzia delle Entrate-Riscossine, le adesioni per la definizione agevolata della cartelle sono state 450 mila, di cui la metà attraverso i servizi digitali e la posta elettronica certificata, mentre il resto dei contribuenti ha scelto uno dei 200 sportelli di Agenzia delle entrate-Riscossione.
Nella “classifica” per regione, il Lazio è in testa con circa 77 mila domande presentate, seguita dalla Lombardia (circa 58 mila) e dalla Campania (quasi 47 mila).






Torna all'indice


TOP NEWS
05/06/2018
ATTUAZIONE DELLA RIFORMA DEL CODICE ANTIMAFIA
25/05/2018
ECOBONUS: ECCO LE REGOLE PER LA CESSIONE DEL CREDITO D'IMPOSTA
15/05/2018
SOVRAINDEBITAMENTO: COME FUNZIONA E QUANDO SI PUÒ UTILIZZARE LA PROCEDURA

Chi Siamo  

Tutela&Protezione opera su tutto il territorio nazionale al fianco aziende e privati nella gestione del credito insoluto e nel supporto alla ristrutturazione debitoria.
ENTRA
Gestione del Debito Gestione Immobiliare Gestione del Credito


HOMECHI SIAMOI NOSTRI SERVIZII NOSTRI CONSULENTINEWS & EVENTIPARTNERSHIPCONTATTACI
Tutela&Protezione Srl
BARI
MILANO
TORINO
CATANIA
NAPOLI
SALERNO
REGGIO CALABRIA
VASTO
LECCE
TARANTO
TRANI
Direzione e Sede Legale
Via Enrico Pappacena, 22
Tel 800.893.582
70124 BARI
P.I. 06770120720

Privacy  |  Cookie
Copyrights 2016 - Tutela&Protezione.net